lunedì 12 agosto 2013

Coppetta Mestruale SiBell ( recensione )

COPPETTA MESTRUALE SIBELL
recensione


Eccomi finalmente dopo un ciclo intero a recensire la mia nuova SiBell!!

Posso affermare con certezza che non userò mai più assorbenti in vita mia, la coppetta ha cambiato completamente il mio modo di vivere il mestruo, con il caldo che c'è stato in questi giorni non ho avuto nesun tipo di problema: niente irritazioni, niente panciere e vari che mi facevano morire di caldo, niente senzazione di sporco o bagnato, assolutamente nessuna macchia e ho potuto usare abigliamento chiaro senza nessun problema!!!

Precendentemente avevo acquistato una Mamicup ma mi son resa conto che per me era più indicata una coppetta più delicata e di facile reperibilità e quindi mi sono indirizzata verso la SiBell dopo aver scoperto essere con la Natù una tra le più morbide in vendita.
Sono quindi andata alla parafarmacia coop più vicina a me e l'ho acquistata, anzi acquistate infatti ho preso sia la taglia L che la S, una per i primi 2 giorni di flusso abbondante e la più piccola per i successivi poco abbondanti e in cui ho anche la cervice più bassa ( il chè non mi permette di usare la taglia L in quei giorni ), la spesa è stata di 18,35€ ciascuna ( considerando che io di solito consumo circa 2 comfezioni e 1/2 di assorbenti recupererò facilmente la spesa )!!
 
 A destra taglia S a sinistra taglia L ( già gambizzate )

Si-Bell è una coppetta mestruale a base di silicone di primissima qualità catalizzato al platino (100% Silicone Platinico), che offre un livello d'igiene superiore, più resistenza e durata più lunga dal silicone trattato al perossido. Il materiale di cui è fatta Si-bell è conforme a USP Classe VI (idoneo per utilizzo all'interno del corpo umano per 28 giorni), US Pharmacopoeia XXII, FDA e BfR. 

 Si-Bell non possiede scritte all'interno ne all'esterno per cui è facile la sua pulizia, possiede 4 fori ampi ben definiti in alto vicino al bordo che permettono una perfetta aderenza alle pareti della vagina, All'interno è liscia e fuori ha la consistenza vellutata, 4 nervature esterne che aiutano ad afferrarla per toglierla.

Adesso andiamo a vedere nel dettaglio misure capienza e morbidezza delle coppette!

 -La taglia L è indicata per donne sopra i 30 anni o che hanno partorito in modo naturale.
LUNGHEZZA: 52mm, GAMBO: 22mm, DIAMETRO: 46mm, CAPIENZA MAX: 33ml

-La taglia S è indicata per donne al di sotto di 30 anni e che non abbiano partorito in modo naturale.
LUNGHEZZA: 47mm, GAMBO: 27mm, DIAMETRO: 41mm, CAPIENZA MAX: 24ml

coppette già gambizzate

confronto di dimensioni con un Samsung Galaxy Chat


Come su detto questa è una tra le coppette più morbide cin commercio ho fatto quindi la foto per far vedere come si comportano la L e la S se schiacciate

sopra taglia L sotto taglia S
come si può notare la coppetta più piccola fà un pò di resistenza allo sciacciamento, questo perchè in entrambe il corpo più morbido e il bordo invece più rigidino ( aiuta ad aprire la coppetta nell'inserimento ) la dimensione più piccolarisente di questo,ma la cosa non dà nessun problema di sorta.

Ecco quì invece la dimensione che assumo con la piega a tulipano che utilizzo per inserirle

taglia L

taglia s

La coppetta va sterilizzata facendola bollire in acqua sia in un pentolino oppure con un microonde dentro un contenitore pieno d'acqua. Assicurati di mettere abbastanza acqua nel pentolino/contenitore in modo che la coppetta non tocchi il fondo.Se si fa la sterilizzazione col microonde non si deve chiudere il coperchio in modo che possa uscire il vapore.
Durante il ciclo è consigliato di lavare Si-Bell con del sapone naturale con un P.H. basso e molto delicato. Controllare semprece  i forellini non siano ostruiti per facilitare l'aderenza alle pareti vaginali


RISULTATI UTILIZZO

La prima volta che ho messo la cppetta per me che non ho mai usato i tampax è stato un pò un trauma ( capogiri, sudori freddi, e ansia a mille ) perchè avevo paura di non saperla togliere e poi per una questione piscologica personale, però perdendoci confidenza e rendendomi conto che non avrei mai potuta perderla chissà dove è stato facile, nonostante sia alle prime armi la tolgo e la metto con facilità e si apre senza problemi( solo forse avrei divuto lasciare mezzo gambetto alla S invece di toglierlo tutto :/ ) ,per metterla preferisco il stare WC per toglierla il BIDET ( ma devo imparare anche in piedi per i cambi fuori casa ).
I primi 2 giorni di ciclo abbondante con la L la notte ha retto meravigliosamente senza perdite ( cosa che per me era impensabile prima )  e di giorno dovevo svuotarla ogni 3/4 ore  ( nei momenti di dolori e mal di testa invece 1 ora e 1/2 ) ma tanto lo facevo anche con l'assorbente quindi nessun problema, nei giorni successivi ho usato invece la S svuotandola ogni 8/9 ore per pulizia ( un giorno tenuta su anche 12 ), ho così fatto tutto senza nessun assorbente o salvasli,non ho avuto nessun dolore, nessun bruciore era come non avere niente fantastico!!

Solo le prime volte avevo costante stimolo di urinare ma è passato in fretta!! 

Dalla mia esperienza consiglio questa coppetta a chi ha problemi di irritazione, forste sensibilità alle pareti vaginali o forti dolori mestruali perchè talmente morbida da non sentirsi completamente! Per me è promossa al 100%

lunedì 1 luglio 2013

Coppetta Metruale questa sconosciuta!

Eccomi quì giovani donne ( e non ) finalmente dopo mesi di ricerche, informazioni e letture varie mi son decisa ad affrontare un argomento che ci tocca molto da vicino, il delicato periodo delle metruazioni!

Quel momento in cui tutte noi chi più chi meno si ritrova ad affrontare, dolori di varia natura nonch'è la fastidiosa incombeza dell'uso degli assorbenti ( siano essi esterni che interni ) con la relativa continua paura di sporcarsi ( specie in pubblico ^^' ), ebbene ho da poco scoperto che abbiamo anche un'altra alternativa in proposito ... un'alternativa ecologica, economica ma soprattutto igenica e sicura!

LA COPPETTA MESTRUALE!!!


Sicuramente già solo il nome potrebbe far storcere il naso a molte di voi, devo ammettere che è successo anche a me la prima volta che ne ho letto in internet senza contare quando ne ho vista una foto XD ...




... non fatevi spaventare e ve lo dice una che non è mai riuscita neanche una volta a mettere un assorbente interno!


Direi che la cosa migliore è partire dall'inizio, la coppetta mestruale come dice anche il nome è una coppettina a forma di imbuto che va posizionata in vagina come un assorbente interno, ma a differenza di questo non assorbe ma  raccoglie in sè il sangue per poi essere svuotata, una volta piena, all'esterno.


Molte potrebbero essere dubbiose sulla sicurezza e l'igene di un prodotto così diverso dal classico tampone, andiamo quindi  ad analizzarne le caratteristiche!


Come si può notare dalla foto la sua lunghezza è poco più di un tampone, gli assorbenti, interni ed esterni però vengono trattati con sbiancanti chimici e fibre sintetiche, che spesso, possono provocare allergie, fastidi e bruciori; inoltre, il materiale di punta degli assorbenti è il rayon, fibra ad alto potere assorbente e meno costoso del cotone, ma la principale causa possibile di sindrome da Shock Tossico (TSS http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_da_shock_tossico  ) starebbe proprio nella sua alta possibilità di impregnamento, differentemente la coppetta è fatta in silicone anallergico, silicone platinico o elastomero termoplastico (TPE) (che non fanno proliferare alcun tipo di batteri ) ed è generalmente ben tollerata anche dalle donne allergiche o con pelle molto sensibile, in quanto i materiali costituenti devono essere biocompatibili, inoltre non è mai stato associata alla TSS.


Un'altra domanda che vi starete ponendo adesso è sicuramente, ma come va messa questa fantomatica coppetta?

Prima di tutto la coppetta va sterilizzata facendola bollire in un pentolina pieno d'acqua per circa 20 minuti, fatta quindi raffredare si può passare al suo utilizzo!


A mani pulite si passa a piegare la coppetta ( che più o meno morbida prende la piega facilmente ) e nella posizione che si ritiene più comoda ( in piedi, sul WC, ect.. ) la si infila in vagina dietro l'osso retropubico puntandola verso la schiena e tenendola chiusa fino al suo completo inserimento spingendola il più su possibile, poi tenendola dal culetto va leggermente ruotata per facilitarne l'apertura anche se in molti casi non è necesario; per assicurarsi che sia realmente aperta basta passare attorno al suo diametro con un dito e sentire se tiene la forma arrotondata, la coppa tende a posizionarsi corretamente da sola poco più su dell'ingresso della vagina  ( a chi ha la crevice alta invece un pò più in alto )e si mantiene ferma grazie al suo effetto ventosa ( che si elimina facilmente grazie ai buchini sul suo bordo ).

L'inserimento grazie alla lubrificazione dovuta al sangue mestruale non sarà difficile ma può essere di aiuto bagnarne un pò l'esterno per renderla più scivolosa ( senza però lasciare ristagli al suo interno ).

Esistono vari metodi di piegatura per la coppetta, ogn'una andrà a trovare quello con cui si trova più a suo agio, le due principali sono: la piegatura a U e quella a Tulipano.

Sotto la foto della spiegazione visiva facile da comprendere.


questa di seguito è invece lapiega a S


nel video inserito sotto sono spiegati 9 modi diversi di piegare la propria coppetta, a voi la scelta!! ;)




Nel momento in cui sarete riuscite a mettere la coppetta questa può essere tenuta 4/8 ore prima di svuotarla ( secondo il proprio flusso ) fino ad un max di 12 ore!

Le coppette possono avere un gambetto, una pallina o un anellino come aiuto per il recupero e a seconda la posizione che adrà a prendere questo potrebbe dover essere accorciato o anche rimosso per evitare che possa darvi fastidio all'ingresso della vagina, non preoccupatevi però anche se vengono rimossi la rimozione della coppetta è molto semplice e facile, basta solo un pò di pratica!

Ora andrò a spiegare come si effettua l'estrazione: 


prima di tutto pulirsi le mani ecome per l'inserimento mettersi nella posizione che ritenete più comoda ( in piedi, sul WC, ect.. ), spingete con i muscoli pelvici, come per andare in bagno, in modo che la coppetta raggiunga l'ingresso della vagina e con due dita afferratela per il culetto schiacciandola leggermente, eliminerete il sottovuoto, tiratela quindi lentamente muovendola da un lato all'altro finchè non esce conpletamente fuori. Un piccolo trucco è quello di mantere la spinta del basso ventre per l'intera operazione e quando sta per uscire il bordo stringere anche questo mooolto delicataente in modo che si riduca di larghezza ( non troppo così da evitare che si rovesci il suo contenuto anzi tempo ). 

 Appena l'avrete estratta basta svuotarla e sciacquarla con un pò d'acqua ( per questo è utile portare in borsa se si è fuori una bottiglietta )e almeno una volta al giorno lavarla con un detergente intimo delicato, la si può anche asciugare va comunque evitato come detto sopra ristagni al suo interno e reinserila.

Tutta l'operazione va fatta con tranquillità, lentamente e senza fretta ... come del resto anche l'inserimento!

Può sembrare una cosa complicata e difficile chi l'ha usata dice che come per tutte le cose è solo questione di abitudine e di pratica ... un pò come quando metti per le prime volte le lentine, se fai le cose con fretta e tensione non risolvi nulla, ma quando sei abituato riesci a metterle e a toglierle in niente! 

 Quando il ciclo sarà finito e dovrete riporre la vostra coppetta basterò che la bolliate nuovamente in abbondante acqua per 20 minuti e la conserviate nel proprio sacchettino e scatolina ( mi raccomando niente sacchetti di plastica! )


Ora c'è una piccola digressione da fare e cioè alcune informazioni sulla cervice!

La cervice è il pratica il collo dell'utero cioè quella parte che collega la vagina al copro dell'utero e durante dutto il ciclo mestruale si può trovare più in alto o più in basso rispetto all'ingresso della vagina.
Se si esplora l'interno della vagina si arriva a toccare la parte finale della cervice, con al centro un piccolo buco. La posizione e la consistenza della cervice cambiano a seconda della fase del ciclo, e anche questo elemento può servire per monitorare l'ovulazione.

Nella prima parte del ciclo e dopo l'ovulazione la cervice è bassa, dura e chiusa. In questa fase, cioè, la cervice sporge in vagina e può essere raggiunta facilmente con le dita.

Invece in prossimità dell'ovulazione, con l'aumento degli estrogeni, la cervice diventa difficile da raggiungere con le dita.

Nel momento in cui inseriamo la coppetta la posizione corretta che dovrà assumere è questa!




 Se invece la si spinge troppo in su come per un tampax si rischia di superarla e di avere conseguente perdita di sangue perchè questo non viene più raccolto!


Comunque non tutte le donne hanno la cervice nella stessa posizione c'è chi l'ha più bassa chi più alta, questo è determinato anche da eventuali parti naturali o interventi specifici che alterano l'elasticità dei tessuti!



Marche e misure delle Coppette!!

Prima di parlarvi dei modelli e delle marche di coppette che esistono mi sembra doveroso fare una precisazione.
 Le coppette mestruali furono sviluppate negli anni 30 ed entrarono in commercio per circa la stessa durata dei primi tamponi,commercialmente però il tampone risultò essere un prodotto più valido poiché le clienti hanno bisogno di riacquistarlo, e anche a causa dei numerosi tabù dell'epoca!
Nel 1932 Leona W. Chalmers depositò il brevetto di quelle che è oggi l'attuale coppetta, solo nel 1980 però quest'invenzione trovò terreno fertile per proparasi  grazie a The Keeper, una coppetta riutilizzabile in gomma naturale che ancora oggi una delle coppette più conosciute e vendute negli Stati Uniti.



In commercio è possibile trovare varie tipologie di coppette mestruali, di diversa forma, lunghezza, capacità e morbidezza, adatte a donne/ragazze che hanno partorito e no!



La scelta della più adatta dipende da diversi fattori: l’età, la conformazione fisica, l’aver partorito, l’aver avuto o meno rapporti sessuali e l’intensità del ciclo mestruale. In aggiunta a questi, può esserci anche un fattore estetico: sono infatti molte le marche che offrono coppette mestruali di diversi colori.
Se si è molto giovani, se non si ha partorito in maniera naturale o se si ha un ciclo scarso, è meglio scegliere la taglia più piccola della coppetta preferita.
Mentre chi ha sopra i 30 anni, ha partorito o ha un ciclo abbondante deve prediligere una taglia più grande e capiente!
la morbidezza o meno va invece scelta in base alla tonicità dei muscoli vaginali, e se si fa sport.

Alcune marche possono essere acquistate in farmacia, parafarmacia e sanitarie, o nei Naturasì; altre invece solamente tramite internet dal sito della casa produttrice o su E- Commerce online!

Ecco di seguito un elenco delle principali marche in commercio ( che andrò successivamente ad aggironare )

Divacup
Femmecup
Fluercup
Ladycup
Meluna
Miacup
Mooncup
Yuuki
SiBell

Ecco invece l'elenco degli E- Commerce sia italiani che esteri ( che andrò ad aggiornare man mano ):

http://www.labottegadellaluna.it/
http://www.saicosatispalmi.com/
http://www.leastore.fi/
http://www.femininewear.co.uk/
https://www.coppetta-mestruale.it/
http://www.ilpasserolavabile.it/
http://www.tretopini.it/tutti-i-prodotti-tretopini.html
http://www.adorashop.it/ 


IL Blog sulle coppette Lunethica organizza gratuitamente gruppi d'acquista per risparmiare!


Se invece siete state interessate dal mio post e avete dubbi incertezze e domande potete tranquillamente iscrivervi nel forum attivo La Coppeta Mestruale e sulla pagina Facebook DONNE CON LA COPPETTA e parlare con chi già la usa da tempo e può aiutarvi!



UTILIZZARE LA COPPETTA MESTRUALE NON è SOLO UN AIUTO PER NOI DONNE A VIVERE MEGLIO IL PERIODO DELLE MESTRUAZIONI MA ANCHE UN MODO PER PENSARE ALL'AMBIENTE E ALLE PROPIE FINANZE!

Una coppetta in genere ha un costo che varia da 18€ a 20€, ha una durata di circa 10/15 anni e ci permette di non dover più imbardarci come se dovessimo fare la guerra con prodotti irritanti e scomodi XD, niente più immondizia inquinante quindi grande aiuto per l'ambiente e farete una sola spesa senza dover acquistare altro! per  molto tempo!

lunedì 24 giugno 2013

Flat Perfection Neve Cosmetics

FLAT PERFECTION
smoothing powder foundation
NEVE COSMETICS

Medium Neutral


Dopo un pò di giorni di silenzio rieccomi quà con un nuovo post, approfitto quindi dei bellissimi regali fattimi per il mio compleanno dai miei amici per delle  recensioni :D , una è come avrete visto dal titolo quella del nuovissimo fondotinta compatto di Neve il prossimo invece della palette di ombretti Intensissimi sempre Neve!!

Avendo già usato e recensito anche il minerale in polvere posso tranquillamente mettere i due prodotti a paragone per effetto, risultato e durata nell'arco di una giornata di utilizzo!




INCI:

TALC      assorbente 00
MICA      opacizzante 00
SILICA    abrasivo / aassorbente / opacizzante / viscosizzante  00
TITANIUM DIOXIDE      opacizzante 00
OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE      emolliente / viscosizzante 0
LAUROYL LYSINE      viscosizzante 0
ZINC STEARATE      colorante cosmetico 00
CETEARYL ETHYLHEXANOATE emolliente  0
CAPRYLYL GLYCOL  emolliente / umettante 0
ALUMINUM HYDROXIDE       emolliente / umettante / viscosizzante 0
RETINYL PALMITATE       additivo  0 
TOCOPHERYL ACETATE      antiossidante 00
IRON OXIDE 00 ( CI 77492 00 CI 77491 00 CI 77499 00 )

vegetarian & vegan
Flat Perfection non contiene siliconi, petrolati, nè parabeni


Allora partiamo dalla confezione un semplicissimo cofanetto dalla forma di un sasso, con all'interno anche uno specchietto, facile da protare in borsa occupa pochissimo spazio il che è un punto a suo favore per chi ha l'abitudine di portarsi dietro qualche trucco ed essereb sempre perfetta!


Per stenderlo ho utilizzato il Pennello Red Amplify ( Applicazioni: Blush, fondotinta, prodotti contouring in crema o in polvere. ) , nel raccogliere il prodotto ho notato che bisogna fare un pò di attenzione e procedere con delicatezza per evitare che si sfarini tutto e vada perdendosi polvere, ma una volta capito il trucco non ci sono più problemi, bisogna semplicemente tamponare il pennello e non rotearlo come solito!.

La copertura è ottima, leggera , vellutata, naturale, senza effetto polvere che un pochino con il mineral vien fuori, io in più uso comunque una crema o una base a prescindere...

Avendo la pelle mista/grassa il mio problema maggiore era naturalemnte il risultato sulla lunga durata, posso quindi affremare con sicurezza avendolo messo dalle 15:00 fino alle 23:30 e essendo stata anche fuori per negozi con il caldo di ieri che ha superato ampiamente la prova!
Nessun effetto lucido o pelle grassa come mio solito, si poteva notare qualcosina solo stando moooltooo attenti la copertura è rimasta pressocchè invariata e anche il blush che avevo non è sparito ( il mineral in polvere dopo un tot di ore, anche se più dei comuni fondi, mi lasciava la pelle lucida su tutta la zona T )!

HO TROVATO IL MIO FONDOTINTA PERFETTO!!

Si possono trovare diverse gradazioni di tonalità per ogni tipo di pelle, sembra che siano riusciti anche a mantenere la corrispondenza cromatica con quello in polvere libera ( almeno per me è stato così )!


La confezione presenta 8g di polvere ( ma dura un casino ) con un PAO di 12 mesi e non avendo bisogno di grandi quantità di prodotto durerà un bel pò ;)


Prezzo : 14,90€ per 8g

Acquistabile presso il sito della casa produttrice http://www.nevecosmetics.it/it/ o presso bioprofumerie che lo vendono, i miei amici l'hanno preso da  THYMIAMA BIOPROFUMERIA BOLOGNA

sabato 8 giugno 2013

Guarire Naturalmente con Messèguè parte terza

METRUAZIONI, CISTITE, COLITE, INSONNIA, SINUSITE
PIANTE: MIRTILLO






MESTRUAZIONI DOLOROSE

Per 14 GIORNI AL MESE, prima della data presunta, bevete un infuso:

Fiori di Camomilla Matricaria ( o anche Romana) 50g
Bacche di Ginepro 50g
Pianta intera di Fumaria 50g
Foglie di Trifoglio Fibrino 25g
Pianta intera di Millefoglie 50g
Foglie di Vite Rossa 50g

Mettere a bollire per 2 minuti 4 cuchiai di questa miscela, lasciando in infusione per 10 minuti, filtrare. Bere 2 belle tazze al mattino e alla sera.

PRIMA DEI PASTI :
2 capsule di Ortica Bianca decongestionano gli organi genitali

DOPO I PASTI :
2 capsule di meliloto aiutano il rilassamento specie al livelo del bacino.

La cura va seguita per 3 mesi di fila ( soltanto per 14 giorni al mese prima dell'inizio del ciclo) poi si fa una pausa per apprezzarne i risultati. La cura protrebbe dover essere ripetuta 1 0 2 volte l'anno, ma comunque aiuta anche la circolazione,i reni e il lavoro del fegato.

Per chi non può fare questa cura ( causa mancanza di soldi o altro ) ottimo rimedio naturale per i disturbi del ciclo mestruale di origine nervosa, ed efficace sedativo dei dolori del ciclo è la Camomilla (Matricaria camomilla). Proprio nel nome sono racchiuse le proprietà benefiche di questa pianta: “matricaria”, deriva infatti dal latino “matrix”, che significa utero. La camomilla si assume in [b]tintura madre[/b], 30 gocce, 2 o 3 volte al giorno lontano dai pasti.

Nell'80% dei casi elimina il problema!!!

CISTITE

Bevete come minimo un litro al giorno di questo infuso:

Fiori di Erica 50g
Fiori di Lavanda 50g
Foglie di Frassino 50g
Fiorri di Malva 50g
Foglie di Timo 100g

Mescolate le diverese piante e mettete 5 cucchiai di questa miscela in un litro di acqua bollente. Lasciate in infusione per 10 minuti, filtrate.

PRIMA DEI TRE PASTI
:
2 capsule di Ortica Bianca

Se si è soggetti spesso a  Cistite, è assolutamente necessario consultare uno specialista, in modo che vipossa consigliare una cura a base di olii essenziali.
Un trattamento del genere si può fare soltanto effettuando un AROMATOGRAMMA  , cioè un esame che consente di identificare le essenze più efficaci per distruggere i germi del vostro caso specifico.

*
Aromatogramma http://it.wikipedia.org/wiki/Aromatogramma]http://it.wikipedia.org/wiki/Aromatogramma
Aromaterapia http://it.wikipedia.org/wiki/Aromaterapia]http://it.wikipedia.org/wiki/Aromaterapia


COLITE


Bevete ogni giorno 1 litro di questo infuso:

Foglie di Erica 100g
Foglie di Maggiorana 100g
Boccioli di Rosa 100g
foglie di timo 100g
Foglie di Melissa 100g

Mescolate e mettete 5 cucchiai in un litro di acqua bollente, lasciate in infusione per 10 minuti, coprendo il recipiente, filtrate.

PRIMA DEI TRE PASTI :
2capsule di angelica.

DURANTE LA PRIMA COLAZIONE E IL PRANZO :
2 capsule di Ortica Bianca.

DOPO QUESTI 2 PASTI :
2 capsule di complesso al lievito vitaminizzato.

In tutti i casi di colite bisogna ricercare un'eventuale infezione. Se però siete regolarmente sogetti causa stress: dovete imparare a distendervi praticando lo yoga, la sofrologia o qualche metodo di rilassamento.


INSONNIA


AL MATTINO E A MEZZOGIORNO DOPO I PASTI, prendete insieme:
1capsula di Camomilla Romana
1 capsula di Tiglio
1 capsula di Meliloto.

LA SERA DOPO CENA, bevete una bella tazza di questo infuso:

Boccioli di Arancio Selvatico ( o fiori ) 50g
Fiori di Lavanda 50g
Foglie di Melissa 50g
Foglie di Maggiorana 50g
Foglie di Rosmarino 50g
miscelate e mettete un cucchiaio per una bella tazza d'acqua bollente da lasciare in infusione per 5 minuti, filtrare.

evitare l'alcol, il tabacco e il caffè. Alla sera mangiare leggero e scegliere frutta e verdura come lattuga, bietole, carote, albicocche e mele.


SINUSITE



Prendete due belle tazze al giorno di questa tisana:

Foglie di Timo 100g
Bacche di ginepro 50g
Pianta intera di Citronella 50g
Foglie di eucalipto 50g
fiori di Lavanda 50g

Calcolate 1 cucchiao di questo preparato per una bella tazza di acqua bollente, tenere in infusione 10 minuti, filtrare.

Da bere con regolarità fino a che le condizioni non saranno migliorate.

Se, inoltre, il naso è " tappato " e si vuole dormire tranquilli ci sono 2 possibilità:

- Un Pediluvio molto caldo al rosmarino, facendo bollire un pugno di Rosmarino per 10 minuti in 1 litro d'acqua, al quale si aggiungerà poi acqua sufficenze a che si immergano i piedi fino al malleolo.

- Oppure instillando in ogni narice, quando si è coricati, 3 gocce do Olio di Osiride.


MIRTILLO

PARTE UTILIZZATA: foglia.
INDICAZIONI: diabete, affaticamento fidico, impotenza, colite, diarrea, dermatosi, eczema, debolezza visiva.

Non c'è parte della pinta che non sia valida dal punto di vista erboristico: la radice, le foglie e le bacche.
Eccezionale stimolante del pancreas, consente di regolarizzare il tasso di glucosio nel sangue, e quindi di aiutare in caso di diabete, affaticamento fisico e disturbi cutanei.

Si consiglia come complemento di certe cure dimagranti, quando il pancreas funziona male.

mercoledì 5 giugno 2013

Olio Ardes

OLIO RICCO DI MANDORLE
ARGAN
ARDES





Principi attivi

* Olio puro di Mandorle Dolci
* Olio puro di Rosa Mosqueta Cilena
* Olio puro di Avocado
* Olio puro di Jojoba
* Olio puro di Macadamia
* Olio puro di Borragine
* Olio puro di Olivo
* Olio puro di Vinaccioli
* Burro di Karitè

INGREDIENTI:

Prunus dulcis
Vitis vinifera
Argania Spinosa*
Borago officinalis
Butyrospermum parkii
Macadamia ternifolia
Olea europaea
Persea gratissima
Rosa moschata Simmodsia Chinesis
TOCOPHEROL  antiossidante 00
ASCORBYL PALMITATE  antiossidante 0
CITRIC ACID  agente tampone / sequestrante 00
LECITHIN  antistatico / emolliente / emulsionante 0
Parfum

* da agricoltura biologica

12€ 250ml acquistabile in un erboristeria e credo anche al Naturasì

Per il corpo è una vera meraviglia pelle lissia lissia e si assorbe in un attimo senza lasciare unticci, ottimo anche per i capelli io lo uso o abbondante come preshampoo oppure dopo lo shampoo a capelli bagnati come leave in 2/3 gocce scaldate nel palmo della mano messe solo sulla lunghezza.


In più essendo un mix molto abbondante di olii l'ho anche usato con altre cose per creare un olio postceretta di cui ora metto la ricettina:

Olio Ardes 50g
Olio di Riso 20g
Ossido di Zinco 10g
O.E tea tree 18gtt ( oppure o.e. tea tree 3gtt, o.e. lavanda 5gtt, o.e. geranio 6gtt, o.e. menta 4gtt )

*in aggiunta oleolito di Camomilla 20g

da usare nei giorni dopo la rasatura o la ceretta per alleviarne le cause, come follicolite e arrossamenti


martedì 28 maggio 2013

Fondotinta Minerale Neve

FONDOTINTA MINERALE NEVE COSMETICS 
MEDIUM NEUTRAL
( nuova formulazione )



INCI:



TITANIUM DIOXIDE 00 ( CI 77891 00 )
MICA 00 ( CI 77019 00 )
ZINC OXIDE 00 ( CI 77947 00 )
IRON OXIDE 00 ( CI 77492 00 CI 77491 00 CI 77499 00 )


La confezione si presenta come un semplice vasettino con coperchio dove porre la polvere per catturarla o con il Kabuki o con la Blender ( di cui farò recensione ), la cosa ottima è la presenza di una chiusura di sicurezza a rotazione per evitare che si disperda il prodotto.

Copertura perfetta e nature ( grazie alla nuova formulazione ) effeto vellutato, bisogna naturalmente preparare la pelle con una base trucco/crema altrimenti vien fuori l'effetto polveroso, il lucido causato da pelle mista/grassa si è iniziato a vedere distintamente solo dopo 7 ore e mezza e anche mooooltooo più attenuato rispetto ai normali fondotinta che usavo e la coprenza è rimasta invariata ... si possono trovare diverse gradazioni di tonalità per ogni tipo di pelle!

La confezione presenta 8g di polvere ( ma dura un casino ) con un PAO di 12 mesi e la formula ha solo gli ingredienti essenziali ( total minimal ), per me è promosso a pieni voti :D


Prezzo : 14,90€ per 8g
Acquistabile presso il sito della casa produttrice http://www.nevecosmetics.it/it/ o presso bioprofumerie che lo vendono, io l'ho acquistato da THYMIAMA BIOPROFUMERIA BOLOGNA

lunedì 27 maggio 2013

Vasetto di Cera Orientale allo zucchero e camomilla

Vasetto di Cera Orientale
allo zucchero e camomilla
consistenza "caramellata"
NECTAR OF NATURE



INCI:

GLUCOSE       umettante 00
GLYCERIN       denaturante / umettante / solvente 00
SUCROSE       umettante 00
CITRIC ACID       agente tampone / sequestrante  00 
ALOE BARBADENSIS   LEAF JUICE    emolliente  00
ACQUA
PROPYLENE GLYCOL      umettante / solvente  0
PARFUM 
CHAMOMILLA RECUTITA  FLOWER EXTRACT   emolliente 00
POTASSIUM SORBATE      conservante 0
SODIUM BENZOATE       preservante 0





Avendo avuto delle brutte esperienze dalle estetiste e dopo vari ed infruttuosi tentativi di realizzare la Sokkar ( ceretta araba ) pensavo di dovermi arrendere definitivamente all'odiata lametta, poi come un lampo di luce che vedo al Carrefour? 

Tra le cerette una attira il mio sguardo, praticamente una versione da super simil Sokkar pronta all'uso!
Dopo aver letto l'inci degli ingredienti, che non è niente male, mi son decisa a comprarla sperando in un miracolo ( che neanche il Silkepil era riuscito a fare ).

Nella confezione oltre al barattolo da 250ml di prodotto vi sono aggiunte: 10 striscie riutilizzabili ( conviene acquistarne una confezione in più, io avevo quelli della NATURAVERDE ), 1 spatola con indicatore di temperatura e le istruzioni.
 
Il giorno prima ho preparato la pelle con uno scrub della BOMB COSMETICS ( ginger and sweet orange organic body ) e con la pelle liscia e pulita mi sono buttata all'avventura.
Seguendo le istruzioni ho riscaldato la cera a bagnomaria e con la spatolina ho controllato che la temperatura fosse corretta ( il principio della spatolina è semplice ma funziona, una scritta OK si cancella se è troppo calda e riappare quando la temperatura è tornata adeguata all'operazione ) quindi ho iniziato la MISSIONE IMPOSSIBILE XD!

Stendere la cera nel senso del pelo ( uno strato legerissimo ), posizionare le striscie massagiando per 5 sec. e tirare nella direzione opposta al pelo, pensavo che sarebbe stata più dura specie nel retro coscia e invece no, non mi sono scottata, spellata o che ... dolore poco o niente e una lievissima irritazione che è sparita il giorno dopo senza conseguenze!

Solo qualche peletto piccolo piccolo è sfuggito ma succedeva anche all'estetista e comunque era la mia prima volta e ci sta, ora la cosa da vedere è quanto dura e se avrò i soliti peli incarniti ( a cui darò battaglia tra scrub e creme ), l'unica cosa certa è che sono liscia senza un pelo e senza brufoletti!!!

AGGIORNERò POI CON LA DURATA DEL TRATTAMENTO!!

250ml di cera + 10 striscie + spatola 5,90€ acquistata al CARREFOUR

sabato 25 maggio 2013

Ginger and Sweet Orange Organic Body Scrub

Ginger and Sweet Orange Organic Body Scrub
BOMB ORGANIC





INCI:


SUCROSE       umettante 00
MARIS SAL      additivo biologico 00
SODIUM CHLORIDE       viscosizzante 00
MACADAMIA TERNIFOLIA NUT OIL    Emolliente / vegetale 00
PERSEA GRATISSIMA  oil    emolliente / vegetale 00
CITRUS AURANTIUM DULCIS PEEL OIL 00 
ZINGIBER OFFICINALIS ROOT OIL     vegetale 00 
CITRUS MEDICA LIMONUM  PEEL OIL     0 Solo per pelli esposte al sole. 00 Altimenti è verde
CITRUS BERGAMIA  FRUIT OIL     vegetale  0
BENZYL ALCOHOL      Alleegene del profumo / conservante / solvente  0
LIMONENE      Allergene del profumo 0
LINALOOL      Allergene del profumo 0

 

Ecco finalmente la recensione del nuovo scrub che ho comprato, sperando che mi aiuti a risolvere il problema dei peli incarniti post ceretta ( ceretta di cui posterò a breve la recensione ).

Allora per prima cosa invece che fare scrub e poi doccia vista la presenza di olii ho deciso di fare il contrario!

Nel momento in cui ho aperto il barattolo quello che ho trovato è un composto dalla media consistenza, olioso ma non troppo, ricco di microgranuli visibili e dal forte odore agrumato che rimane presente per molto e non dà per nulla fastidio, anzi sembra di avere in stanza alberi veri :D.




Dopo aver fatto la doccia, con  la pelle quasi asciutta, ho preso delle nocelle di prodotto e con movimenti rotatori l'ho distribuita in modo da creare un massaggio scrubbante su tutto il corpo, insistendo nei punti critici; grazie alla presenza degli olii il massaggio risulta agevolato e nel momento in cui poi si sciacqua la pelle risulta essere liscia, elastica e morbida senza però essere unta.
Anche dopo qualche giorno si ha la sensazione di una pelle rigenerata, ho deciso per questo di utilizzarlo una volta a settimana in modo da eliminare le cellule morte e allo stempo idratare.

Il barattolo di vetro, quindi riutilizzabile, contiene 250ml di prodotto che vista la consistenza durerà molto a lungo, bisogna ricordarsi di pulire le filettature del bordo per chiuderlo senza problemi e per non far entrare aria all'interno.

Il prodotto può essere acquistato tramite la casa produttrice http://bombcosmetics.co.uk/ oppure nei negozi / erboristerie / bioprofumerie che vendono questa marca, io personalmente l'ho acquistato da Thymiama Bioprofumeria Bologna !!!

17,50€ 250ml